Anche a Roma l’estate ha il profumo di mare e oggi ci siamo coccolati con questi spaghetti a km quasi zero con le vongole veraci di Gaeta. Ecco la semplicissima ricetta.

Spaghetti con le vongole veraci di Gaeta
1. Mettete a bagno in acqua salata le vongole per qualche ora.
2. Fatele aprire in una padella in cui avrete precedentemente scottato in un filo d’olio uno spicchio d’aglio schiacciato e qualche gambo di sedano, coprendo con un coperchio. Alla fine filtrate il fondo e sgusciate le vongole, lasciando le più belle integre per guarnire il piatto.
3. Mentre cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata pochissimo, tritate uno spicchio di aglio e rosolatelo a fuoco medio in una padella capiente con una dose generosa di olio EVO e un pezzetto di peperoncino. Aggiungete le vongole sgusciate e fatele cuocere brevemente a fuoco vivo, mescolando di continuo e sfumando con pochissimo vino bianco secco.
4. Quando gli spaghetti sono a circa metà cottura scolateli salvando l’acqua di cottura, gettateli in padella con le vongole e ultimate la cottura per il tempo necessario aggiungendo il fondo filtrato delle vongole e qualche mestolo di acqua bollente.
5. Versate ancora un filo d’olio per la mantecatura finale, aggiungendo infine a fuoco spento del prezzemolo tritato finissimo e un po’ di bottarga di muggine grattugiata.

Tags:

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.